WhatsApp Chat
CONSEGNA IN 24-48 ORE GRATIS OLTRE 95€
Carrello 0 Prodotto Prodotti (vuoto)

Non ci sono prodotti

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Vai al carrello

Prodotto aggiunto al tuo carrello

Quantità
Totale

Ci sono 0 prodotti nel tuo carrello C'è 1 prodotto nel tuo carrello

Totale prodotti (tasse incl.)
Totale spese di spedizione (tasse incl.) To be determined
Totale (tasse incl.)
Continua lo shopping Procedi al checkout

ViVa Kids utilizza cookies propri e di terze parti per finalità tecniche, di analisi, statistica e di profilazione e remarketing. Maggiori informazioni e modalità di gestione delle tue preferenze sui cookies di terze parti sono disponibili al link Informativa sui Cookie. Cliccando sul pulsante "Accetto e Chiudi" o continuando a navigare su questo sito, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto e Chiudi
close

Babywearing con il caldo

Babywearing con il caldo

L'estate è alle porte, il caldo e il sole si fanno già sentire e voi siete alla disperata ricerca di un portabebé fresco che non faccia sudare?

Bè, la vostra ricerca potrebbe tramutarsi nella caccia alla pentola d'oro alla fine dell'arcobaleno e, ammenoché negli anni a venire non inventino un marsupio ergonomico con climatizzatore incorporato, bisogna farsene una ragione: il contatto pelle a pelle fa sudare, indipendentemente dal supporto utilizzato.

Quindi portare in estate si può o no? Assolutamente sì! Sebbene un portabebé ventilato non sia stato ancora inventato, ve ne sono moltissimi in commercio che permettono una buona traspirazione ed evitano il surriscaldamento: in altre parole, suderete ma non vi scioglierete come un cono gelato.

La scelta del supporto corretto insieme ad alcuni altri piccoli accorgimenti vi permetteranno di portare anche con il solleone.

Iniziamo dalla base: gli indumenti

Prima di dedicarci al portabebé corretto, bisogna pensare a come ci si veste. Bisogna prediligere tessuti naturali e leggeri, che permettano alla pelle di traspirare. Canotte leggere in cotone o lino per mamma o papà, mentre il bambino può restare nudo con il solo pannolino (meglio se lavabile perché lascia la pelle libera di respirare) o con un body/una canottierina leggera in cotone o bamboo.

Ovviamente bisogna tenere sempre la testolina riparata dal sole, quindi via a cappellini, meglio se a tesa larga che proteggano anche il viso del piccolo

Per i neonati: fascia elastica o rigida?

La fascia elastica è un supporto abbastanza “caldo”, sia per la stoffa che generalmente jersey di cotone con elastan, sia per il tipo di legatura a triplo strato.

Una fascia rigida 100% cotone a bassa grammatura consente sicuramente una maggiore traspirazione. Per i neonati è particolarmente indicata anche una composizione mista cotone-lana: le proprietà termoregolatrici della lana la rendono adatta a essere usata anche d'estate e rendono la fascia particolarmente morbida per la loro pelle delicata.

Fascia rigida: scelta del blend, della grammatura, della taglia e della legatura

La fascia rigida è il supporto senza dubbio più versatile, anche se più avvolgente rispetto agli altri.

Per l'estate, prestate attenzione anche alla grammatura, ovvero lo spessore della fascia, gioca un ruolo essenziale: generalmente, per una fascia in cotone, alte grammature corrispondono a maggior spessore e, quindi, la fascia risulterà più calda.

Per quanto riguarda i blend, è meglio privilegiare blend 100% cotone o misti lino, Tencel, Repreve, Seacell o Modal. Tutte queste fibre assicurano una buona traspirazione.

Il lino è la fibra estiva per eccellenza, anche se una fascia misto lino richiede un po' più di esperienza nel legare perché leggermente più rigida e necessita di un periodo di domatura. Il lino è molto sostenitivo, quindi fasce di grammatura medio-alta potranno essere usate anche con i bambini più pesanti, mentre potrebbe risultare un po' ruvido per la pelle dei neonati (ovviamente poi dipende dalla fascia).

Alternativamente, le fibre cosiddette ecologiche quali Tencel, Repreve, Seacell e Modal consentono un'ottima traspirazione e sono più morbide, quindi la fascia risulterà più facile da legare.

Se state cercando una fascia rigida per l'estate, oltre a blend e grammatura, dovete considerare anche le legature che intendete fare. Le legature che prevedono un solo strato di stoffa sul bambino sono ovviamente più fresche rispetto alle legature triplo strato.

Legature fresche per il pancia a pancia sono la Front Cross Carry (FCC, ovvero croce semplice sul davanti) o la Kangaroo Carry (KC), mentre per portare sulla schiena lo zainetto o Rucksack Carry (RC) è senza dubbio la legatura migliore per l'estate. Se invece intendete portare sul fianco, la Kangaroo Hip Carry o la Robin's Hip Carry sono entrambe opzioni estive.

Bene. Avete scelto il blend, la grammatura e la legatura, ora manca la scelta della taglia. Per le legature “estive” che abbiamo elencato sopra, non è necessaria tanta stoffa. Pertanto, a seconda della vostra corporatura (generalmente fino alla taglia 46-48), potete effettuare le legature sopra elencate anche con fasce di taglia 4 o 5.

Ring Sling o fascia ad anelli

La fascia ad anelli è il supporto in assoluto più fresco e più veloce da indossare (ovviamente le regole di blend e grammatura valgono anche qui). Non consente però uno scarico ottimale del peso e portare alla lunga con una ring, soprattutto pesi non più così piuma, potrebbe risultare scomodo.

I portabebé alternativi alla fascia rigida

Marsupio ergonomico

Mentre le parti imbottite come spallacci e cinturone ventrale risulteranno più caldi, il marsupio non avvolge tutto il corpo come la fascia e la circolazione dell'aria è maggiore.

Veloce da indossare e da togliere, permette un ottimo scarico del peso, quindi è l'ideale per le passeggiate in in montagna, ma anche per gli spostamenti in spiaggia.

Onbuhimo

Simile al marsupio, qui si riduce ulteriormente la stoffa che si ha addosso. L'unica parte imbottita solo gli spallacci, mentre la mancanza di un fascione ventrale lo rende particolarmente fresco. Se ottenuto da una wrap conversion, come gli onbuhimo di LennyLamb che trovate su ViVa Kids, si consiglia di privilegiare comunque un tessuto in cotone o misto cotone-lino, che risulterà più fresco.

Mei tai

Se volete una via di mezzo tra marsupio e fascia, senza imbottiture, il mei tai è la scelta migliore. Anche in questo caso, meglio sempre privilegiare un tessuto in cotone-lino

E alla fine usate sempre il buon senso

Che portiate in fascia, marsupio o usiate il passeggino valgono sempre le regole del buon senso: non uscite per fare una passeggiata nelle ore più calde della giornata, non coprite troppo il vostro piccolo, riparatelo sempre dal sole con un cappellino e proteggete la sua pelle delicata con la crema solare. Allattatelo e dategli da bere spesso, insomma usate il buon senso.

Prodotti correllati

Share this post

Commenti (0)
No comments at this moment