WhatsApp Chat
CONSEGNA IN 24-48 ORE GRATIS OLTRE 95€
Carrello 0 Prodotto Prodotti (vuoto)

Non ci sono prodotti

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Vai al carrello

Prodotto aggiunto al tuo carrello

Quantità
Totale

Ci sono 0 prodotti nel tuo carrello C'è 1 prodotto nel tuo carrello

Totale prodotti (tasse incl.)
Totale spese di spedizione (tasse incl.) To be determined
Totale (tasse incl.)
Continua lo shopping Procedi al checkout

ViVa Kids utilizza cookies propri e di terze parti per finalità tecniche, di analisi, statistica e di profilazione e remarketing. Maggiori informazioni e modalità di gestione delle tue preferenze sui cookies di terze parti sono disponibili al link Informativa sui Cookie. Cliccando sul pulsante "Accetto e Chiudi" o continuando a navigare su questo sito, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto e Chiudi
close

LennyLamb, Yaro, Madame GooGoo, Isara, Buzzidil: perché ViVa Kids li ha scelti

LennyLamb, Yaro, Madame GooGoo, Isara, Buzzidil: perché ViVa Kids li ha scelti

La parte più difficile del mio lavoro è forse quello che sta a monte di ViVa Kids, ovvero la scelta dei brand e degli articoli da offrirvi.

Per quanto riguarda i marchi che trovate su www.vivakids.eu, gran parte sono VV-tested, ovvero testati nel corso di 6 anni di babywearing con Valentino e Virginia, i miei bimbi.

Yaro e Isara sono stati una scelta semplice: avevo nel mio stash varie fasce Yaro e avevo provato i marsupi e gli accessori per portare di Isara, per cui sono andata sul sicuro.

Di Yaro Slings amo in particolare le fasce portabebé in blend misto, morbide e facili da wrappare.

Isara offre invece marsupi portabebé regolabili a un ottimo rapporto qualità-prezzo, oltre che accessori bellissimi come i portabebé per bambole e le cover per portare, che a mio parere sono tra le migliori in commercio.

Un vero e proprio salto nel buio invece è stata la scelta di includere i marsupi ergonomici di Madame GooGoo.
Avevo letto varie recensioni su questo brand, ma non avevo avuto mai l'occasione di toccare un marsupio con mano.
Cosa mi ha spinto a proporvelo? Bé, il Piccolo Principe. Ebbene sì, è uno dei miei libri preferiti e quando ho visto che Madame GooGoo aveva tra i suoi design il marsupio Little Dreamers, non ho saputo resistere. É stata forse una scelta rischiosa, ma ripagata da voi e da mia figlia che, quando le faccio scegliere il portabebé del giorno, chiede quasi sempre la “vope” (volpe, nda).

Un'altra piacevole sorpresa è stata LennyLamb. Era un marchio che conoscevo di fama, ma fino all'inizio del 2017 non rientrava nel mio stash. Ora le cose sono decisamente cambiate.
É stata un'amica e consulente del portare a farmi conoscere LennyLamb. Dapprima ho richiesto una piccolissima fornitura, che includeva uno dei pattern più amati di questo brand, ovvero Symphony Rainbow Dark. Ero abituata a fasce in cotone un po' più rigide, che necessitavano di domatura. Quando ho provato la Symphony Rainbow Dark, l'ho trovata incredibilmente morbida dopo un solo lavaggio.
Ho richiesto subito un'altra fornitura più grande e con essa è arrivata la DragonFly Lavender, una fascia misto cotone-lino, che si è rivelata morbidissima praticamente da subito. Per non parlare dell'onbuhimo: sono passata da un Fidella (con cui personalmente non mi trovavo molto bene) al LennyLamb e ora l'onbuhimo è tra i miei supporti preferiti, con cui porto la mia duenne anche durante le passeggiate più lunghe.

Uno degli ultimi arrivati in casa ViVa Kids è Buzzidil. Perché questo marchio?

La qualità dei supporti, il fatto che i marsupi siano regolabili e che ci sia anche una vasta scelta di preschooler oltre al fatto che è un brand austriaco è ciò che mi ha convinta. Che c'entra il fatto che sia austriaco?

Bè, è una scelta di cuore poiché il babywearing per me è iniziato proprio da un piccolo negozietto in Carinzia, nel sud dell'Austria, dove ho acquistato la mia prima fascia, un'Amazonas. L'Austria per noi dell'estremo nord est d'Italia è a meno di 1 ora di auto e per me è stato sempre il luogo dello shopping. E quando aspettavamo il nostro primo figlio, nel 2011, mio marito e io ci siamo recati nella città d'oltralpe più vicina ad acquistare praticamente tutto l'essenziale per co-sleeping e babywearing: 7 anni fa se nella nostra zona avessimo chiesto di lettini che si attaccano al matrimoniale, fasce portabebé o pannolini lavabili ci avrebbero guardati come se parlassimo un'altra lingua e ci avrebbero al massimo proposto un marsupio non ergonomico per portare i bimbi alla stregua di insaccati.
Ecco perché Buzzidil. Alta qualità austriaca, nata dalla volontà di una mamma di creare il miglior portabebé per suo figlio. Lo slogan di Buzzidil è “Love to wear”, portare con amore ma anche amore per il portare.

E non posso che condividerlo. Un amore per il babywearing e per una genitorialità più naturale, per me iniziato nei giorni più freddi di gennaio del 2012 con il mio primo bimbo e che 5 anni (e una sorellina) più tardi ha portato alla nascita di ViVa Kids.

Share this post

Commenti (0)
No comments at this moment